REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
RIQUALIFICAZIONE E MANUTENZIONE DEL SENTIERO NATURALISTICO DELL' ARCOMAGNO RECUPERO DI AREE DISMESSE

Inviato il 29/03/2021 | di classe3AL

Descrizione

La nostra classe si è focalizzata fin da subito sul tema cultura e turismo per valorizzare le potenzialità paesaggistiche della nostra zona in particolare la riqualificazione e la manutenzione del sentiero naturalistico dell’Arcomagno e il recupero delle aree dismesse. L’Arcomagno è maestoso, quasi la porta di un paradiso, che si apre sull’isola Dino e abbraccia tutto il Golfo di Policastro. Un posto unico, quasi da sogno, che rende questa spiaggia il luogo più suggestivo e frequentato della Riviera dei Cedri. L’ Arcomagno è raggiungibile a piedi o via mare. Chi decide di arrivare alla grotta dell’Arcomagno a piedi, deve attraversare un percorso fatto di scale e proseguire per un sentiero immerso nel verde da cui si gode di un immenso paesaggio. Il sentiero tuttavia non è molto sicuro a causa della caduta di massi e per mettere in sicurezza il percorso e restituire l’area con le limitazioni necessarie, il Comune di San Nicola Arcella ha potuto accedere, grazie ad una risoluzione della Regione Calabria, ad un cospicuo progetto di finanziamento per la riqualificazione e manutenzione del sentiero naturalistico dell’Arcomagno. L’inizio previsto era datato per il primo aprile 2019 ma l’inizio effettivo fu il 22 marzo 2019. La fine prevista era datata per il 31 dicembre 2019 ma il progetto non è stato ancora portato a termine burocraticamente. I pagamenti effettuati ammontano a € 235.470,00 (62% della cifra finale).

si. l'obiettivo è la messa in sicurezza dell'intera area dal dissesto idrogeologico

Avanzamento

Dai dati trovati su internet il progetto è ancora in fase di completamento e risultano spesi € 235.470,00 ma in seguito all’intervista fatta alla sindaca di San Nicola Arcella abbiamo constatato che in realtà il progetto è concluso ed è stata spesa tutta la somma finanziata che ammonta a € 374.649,68. Per una questione burocratica il lavoro risulta incompleto. L’area tuttavia è ancora inaccessibile poiché ci sono state delle frane e un grosso dissesto idrogeologico che grava su quest’area. A causa di queste frane il comune è in attesa di un monitoraggio che dovrebbe preventivare la somma che serve per mettere definitivamente in sicurezza quest’area.

Risultati

Intervento utile ma presenta problemi - Ha avuto alcuni risultati positivi ed è tutto sommato utile, anche se presenta anche aspetti negativi

il progetto è stato concluso ma è momentaneamente fermo a causa di alcune frane

Punti di debolezza

Probabili cadute di massi, pericolo di crollo e continue frane.

Punti di forza

Tra gli aspetti positivi sicuramente troviamo la bellezza di questo posto e la molteplice affluenza di turisti nei mesi estivi

Rischi

E’ necessario che nasca una vera sinergia politica che si preoccupi di mettere in atto tutte quelle iniziative menzionate nel nostro monitoraggio a supporto del sentiero, perché la mancata sicurezza potrebbe metterlo a rischio.

Soluzioni e Idee

Dai risultati ottenuti abbiamo notato che per riqualificare il sentiero è necessario un oneroso finanziamento. In poche parole sarebbe necessario agevolare i turisti che vengono in questo incantevole luogo per farli sentire come se fossero a casa così permettendo che il turista ritorni e diventi esso stesso un’occasione di promozione del territorio.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i referenti politici

sono stati intervistati il sindaco di San Nicola Arcella e alcuni membri dell'associazione Pro Loco

Domande principali

la domanda è stata posta all'associazione Pro Loco
in che modo e quali vantaggi porterebbe al turismo di San Nicola l'investimento della cifra necessaria per mettere in sicurezza il sentiero che porta all'Arcomagno?

Risposte principali

la sicurezza del sentiero porterebbe un grande vantaggio non solo al paese di San Nicola ma anche al territorio. L'Arcomagno oltre alla sua bellezza paesaggistica possiede anche una storia culturale. quindi si potrebbe puntare ad un tipo di turismo non solo marittimo ma anche un turismo storico e culturale.