REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
sapori e saperi report

Inviato il 4/03/2022 | Di saperi e sapori | @sapori_saperi

Cosa abbiamo scoperto

Descrizione

Sviluppo di un bar/ristorante didattico all'interno di un istituto tecnico professionale con lo scopo di accrescere le competenze lavorative e sociali degli studenti nel settore enogastronomico.
Si tratta di un progetto sperimentale e pertanto il suo monitoraggio risulta di particolare importanza in vista di una sua futura estensione, inoltre trattandosi di un ente pubblico, il controllo sul finanziamento riveste particolare importanza. Abbiamo deciso di monitorare questo progetto, in quanto coinvolge tutta la nostra scuola, Docenti, alunni e personale compreso e l'obiettivo che volevamo raggiungere era quello di sensibilizzare gli studenti all' importanza di una preparazione al mondo lavorativo che parta dalla scuola , noi riteniamo che il Ristorante Didattico offra una buona opportunità di apprendimento ed inoltre in un prossimo futuro ci auspichiamo di poterne usufruire tutti.

Il progetto è attualmente limitato a una singola apertura settimanale e presumibilmente in futuro verrà esteso a un apertura quotidiana con lo scopo di contribuire a mettere a confronto gli studenti con situazioni realistiche che potrebbero presentarsi nella loro futura vita professionale.

Avanzamento

Il progetto è concluso e il finanziamento è stato interamente erogato.

Risultati

Intervento molto utile ed efficace - Gli aspetti positivi prevalgono ed è giudicato complessivamente efficace dal punto di vista dell'utente finale

Il ristorante è attivo per un giorno alla settimana ed è utilizzato regolarmente per le attività didattiche, il locale è spazioso e molto accogliente e i ragazzi sono molto preparati e interessati al lavoro di sala e cucina. I prezzi praticati hanno un giusto rapporto con la qualità dei prodotti.

Punti di debolezza

Non è ancora attrezzata per fronteggiare possibili intolleranze alimentari.
I guadagni sono limitati pur non costituendo l'obiettivo principale del progetto.
Costituisce un punto di debolezza il fatto che si possano realizzare Menù fissi.
Si potrebbe migliorare l'ambiente della sala al fine di renderlo più accogliente.

Punti di forza

Consente l'integrazione con le attività didattiche e laboratoriali di cucina e di sala.
Molti dei prodotti utilizzati in cucina sono prodotti nei terreni della scuola e vengono coltivati e raccolti dai ragazzi dell'Agraria.

Rischi

Non ci sono evidenti rischi per il futuro.

Soluzioni e Idee

Si suggerisce di estendere l'accesso anche a tutti gli studenti ampliando il servizio quotidianamente.
Inoltre come rilevato durante l'intervista sarebbe opportuno offrire la possibilità di un menù che tenga conto delle intolleranze e delle allergie alimentari.

Metodo di indagine

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

Sono stati intervistati:
Prof.ssa Rosella Uda (dirigente scolastico), Prof. Marco Alzu (gestore), gli alunni di sala e cucina.

Domande principali

1) Perchè la scuola ha chiesto questo finanziamento?
2) Di solito quali sono i guadagni giornalieri e i costi apportati?

Risposte principali

1) Per colmare la mancanza di un laboratorio di pratica dove gli studenti dell'indirizzo alberghiero possano esercitarsi.
2) I guadagni non sono l'obiettivo principale del progetto e si attestano attualmente sulla media di €50/60, tuttavia i costi sono estremamente limitati perchè la preparazione dei pasti dell'attività didattica.