REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Realizzazione impianto fotovoltaico e impianto solare termico

Inviato il 6/03/2022 | Di infovoltaici | @infovoltaici

Cosa abbiamo scoperto

Descrizione

Il progetto monitorato riguarda la realizzazione di un impianto fotovoltaico e di un impianto solare termico nel Comune di San Benedetto del Tronto (AP). Inizialmente ci siamo affidati al web per ottenere informazioni in merito all'azienda beneficiaria del bando (Leonardo srl) ma, non riuscendo a risalire a nessuno dei responsabili, abbiamo chiesto aiuto allo sportello Europe Direct che ci supporta nel progetto di ricerca che ci ha comunicato l'impossibilità di risalire all'azienda beneficiaria del bando poiché aveva cessato l'attività. Non avendo altre strade abbiamo segnalato ai referenti ASOC la questione e, in accordo con loro, abbiamo deciso di concentrare la nostra ricerca sull'utilizzo delle fonti rinnovabili nella Regione Marche e, per fare questo, abbiamo intervistato l'Ing. Massimo Sbriscia, Dirigente del Dipartimento Infrastrutture, Territorio e Protezione Civile, Direzione Ambiente e risorse idriche, Settore Fonti energetiche, Rifiuti, Cave e Miniere della Regione Marche.

Avanzamento

Il progetto si è concluso in data 2/06/2012 come si può vedere sulla piattaforma OpenCoesione.

Risultati

Non è stato possibile valutare l’efficacia dell’intervento - Es. il progetto non ha ancora prodotto risultati valutabili

Non è stato possibile verificare i risultati effettivi in quanto l'azienda beneficiaria del bando ha cessato l'attività e, nonostante l'interessamento dello sportello Europe Direct che ci affianca nel progetto, non siamo riusciti a trovare altre fonti.

Punti di debolezza

Come indicato sopra non è stato possibile trovare informazioni specifiche sul progetto.

Punti di forza

Non essendo riusciti a contattare i beneficiari del progetto non siamo in grado di stabilire con esattezza i punti di forza dello stesso, possiamo ipotizzare che uno dei punti di forza sia l'utilizzo delle fonti di energia rinnovabile per la riduzione dell'impatto ambientale e l'abbattimento dei costi energetici.

Rischi

Come indicato sopra non è stato possibile trovare informazioni specifiche sul progetto.

Soluzioni e Idee

Come indicato sopra non è stato possibile trovare informazioni specifiche sul progetto.

Risultati e impatto del monitoraggio

Diffusione dei risultati

  • Twitter
  • Instagram

Connessioni

  • Dirigente regionale, Regione Marche

Contatti con i media

Contatti con le Pubbliche Amministrazioni

  • Risposte generiche

Descrizione del caso

Il nostro monitoraggio civico non ha avuto alcun impatto sul progetto monitorato in quanto lo stesso risulta concluso e l'azienda beneficiaria ha cessato la propria attività.

Metodo di indagine

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Intervista con l'Autorità di Gestione del Programma
  • Intervista con i referenti politici

Come spiegato precedentemente è stato impossibile risalire ai responsabili dell'azienda beneficiaria del bando per la totale assenza di contatti e, di conseguenza, ci siamo rivolti alla Regione Marche per avere un quadro generale sulle fonti rinnovabili presenti sul nostro territorio.
È stato intervistato il Dirigente della Regione Marche Ing. Massimo Sbriscia, Dirigente del Dipartimento Infrastrutture, Territorio e Protezione Civile, Direzione Ambiente e risorse idriche, Settore Fonti energetiche, Rifiuti, Cave e Miniere della Regione Marche.
Nel corso dell'intervista l'Ing. Sbriscia, oltre a farci una panoramica sull'utilizzo delle fonti rinnovabili all'interno del territorio regionale, ha risposto alle nostre domande in merito agli obiettivi raggiunti dalla Regione e a quali sono i principali beneficiari dei bandi relativi alla produzione di energia green.

Domande principali

In mancanza di un referente del progetto monitorato abbiamo deciso di porre al Dirigente regionale domande generiche sull'utilizzo di fonti di energia rinnovabili nella nostra Regione.
Qual è la panoramica delle fonti rinnovabili nella Regione Marche?
La Regione è in linea con gli obiettivi europei sulle fonti di energia rinnovabili?

Risposte principali

Nella Regione Marche la principale fonte di energia rinnovabile utilizzata è quella solare, seguita da quella idroelettrica.
La Regione è in linea con gli obiettivi europei, in realtà li ha anche superati, l'unico problema è che il fabbisogno energetico supera di gran lunga quello che gli impianti presenti sul territorio regionale riescono a garantire.