REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
METRO CAGLIARI REPUBBLICA - BONARIA

Inviato il 7/03/2022 | Di Gianmarco Murgia

Cosa abbiamo scoperto

Descrizione

Il progetto monitorato riguarda la costruzione della nuova tratta della metro di Cagliari, da piazza Repubblica a piazza Matteotti.
L'obbiettivo del progetto è collegare in maniera efficiente Cagliari con i mezzi pubblici, riducendo l'affluenza di macchina e di conseguenza il traffico e l'inquinamento. Viene finanziata la costruzione di una linea di metropolitana leggera in superficie che collega piazza Repubblica a piazza Matteotti.

Questa è una delle nuove tratte di metropolitana leggera che verranno costruite per migliorare il trasporto pubblico di Cagliari.
L'obbiettivo complessivo è rendere più agevole Cagliari per i cittadini, pendolari e turisti collegando con la metropolitana dei punti strategici di Cagliari, come il porto o la stazione dei treni, ma anche di ridurre il numero di veicoli che circolano nelle ore di punta e l'inquinamento.

Avanzamento

Per un progetto scolastico abbiamo visitato le aree dei cantieri nei mesi di dicembre 2021 e marzo 2022 (immagini allegate). Nel corso della visita abbiamo constato che il progetto è ancora in costruzione e sta procedendo senza particolari ritardi.

Risultati

Non è stato possibile valutare l’efficacia dell’intervento - Es. il progetto non ha ancora prodotto risultati valutabili

Il progetto è ancora in costruzione. Grazie ad una intervista posta a cittadini, negozianti locali, automobilisti, pedoni e pendolari (studenti) abbiamo constato che la maggior parte delle persone sono fiduciose che questa nuova linea di metropolitana migliorerà in qualche modo la viabilità di pendolari e residenti.

Punti di debolezza

Considerando che la costruzione della nuova linea di metropolitana sta avvenendo nella città alcune volte questo rallenta la viabilità delle macchina.

Punti di forza

La costruzione di una linea di metropolitana leggera renderà la citta di Cagliari molto più facile da visitare per turisti, permettendo all'economia di circolare e considerando che molte persone useranno la metropolitana piuttosto che la macchina miglioreranno le condizioni di traffico e diminuiranno l'inquinamento ambientale.

Rischi

La nuova linea di metropolitana leggera passerà proprio nel centro abitato, questo potrebbe causare del rumore potenzialmente fastidioso per i residenti.

Soluzioni e Idee

Parlando con l'ingegnere di Arst che si occupa del progetto abbiamo proposto la costruzione di ulteriori nuove tratte di metropolitana leggera ma ci è stato comunicato che sono già in progetto, come una futura linea che collegherà piazza Matteotti al Poetto (spiaggia più grande di Cagliari)

Metodo di indagine

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con l'Autorità di Gestione del Programma
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

Per un progetto scolastico (a scuola di Open Coesione) è stato intervistato l'ingegnere del progetto, oltre a numerosi (120) cittadini.
Dall'intervista ai cittadini è emerso che la maggior parte delle persone sono favorevoli alla costruzione della nuova linea e che in futuro la utilizzeranno.
L'ingegnere che abbiamo intervistato è l'Ingegnere Demuro dell'ARST. ARST è l'azienda regionale sarda che si occupa dei trasporti ed è anche il soggetto attuatore dell'intervento

Domande principali

All'Ingegniere Demuro dell'ARST abbiamo chiesto:
"Come pensa che la costruzione della nuova linea influenzerà la vita quotidiana dei cittadini?"
"I lavori stanno proseguendo secondo la tabella di marcia o c’è stato qualche imprevisto che ha ritardato i lavori? Se sì, quali?"

Risposte principali

"In modo positivo, indubbiamente. Viviamo un periodo storico dove si presta sempre maggiore
attenzione alle problematiche ambientali. Transizione ecologica e sostenibilità ambientale sono
vocaboli che rivestono oggi un’importanza sempre più crescente. Migliorare la qualità dei trasporti
all'interno dell'ambito urbano è sicuramente la risposta a tanti problemi che oggi affliggono città e
cittadini."

"È presto oggi per inquadrare ritardi significativi. Progetti di questa entità, anche se strutturati e
programmati con estrema attenzione, subiscono inevitabilmente ritardi. Appalti di questa entità, ma
soprattutto da realizzare in un contesto fortemente urbanizzato sono condizionati da numerosi
fattori. Con l’esperienza si riesce nella maggior parte dei casi a ovviare, ma per
l’imprevisto/imprevedibile – purtroppo – non ci si può attrezzare in anticipo.
L'azione di Transparency ha messo in evidenza che il ritardo non deve essere considerato un dettaglio
sul quale focalizzarsi come problema specifico, perché è fisiologico che possa esserci, piuttosto
bisogna sempre focalizzarsi sull'impegno degli attori interessati e la qualità espressa nel risolvere i
problemi."