REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Completamento delle Grotte di Sant'Angelo

Inviato il 20/03/2022 | Di O-PW_21-22_0130

Cosa abbiamo scoperto

Descrizione

L’obiettivo principale del progetto "Completamento delle Grotte di Sant'Angelo" è quello di rendere il più possibile fruibili al pubblico le Grotte di Sant’Angelo appartenenti al patrimonio storico del Comune di Cassano all’Ionio, in modo da poter incentivare processi economici legati al mercato del turismo. Gli interventi previsti nel progetto si sintetizzano nei seguenti punti:
a) nuovi percorsi fruibili al pubblico realizzati con le stesse caratteristiche e tipologie di materiali di quelli esistenti, cioè passarelle in acciaio inox, forniti di impianto di illuminazione e di ogni accorgimento per la messa in sicurezza;
b) sistemazione della viabilità di accesso alle grotte a partire dal Centro Polifunzionale e fino all'ingresso delle grotte, previa realizzazione di opere di drenaggio, raccolta delle acque di natura diversa ed opere di contenimento.

Il progetto monitorato “Completamento delle Grotte di Sant’Angelo” è stato finanziato attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)(Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2014-2020-Programma POR FESR FSE CALABRIA), per la tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale, al fine di migliorare le condizioni e gli standard di offerta e fruizione del patrimonio culturale, nelle aree di attrazione.

Avanzamento

Progetto in corso. L'inizio effettivo risale al 29/02/2016; la fine era prevista per il 31/10/2019, ma ancora oggi, la fine effettiva risulta non disponibile.
i lavori, in data 20/07/2016 sono stati sospesi per problematiche relative al finanziamento dell'opera; in data 31/01/2018 rep. 286, è stata firmata la nuova convenzione tra la Regione calabria ed il Comune di Cassano per la continuazione del progetto. In seguito, nel dicembre 2019, a causa delle pessime condizioni metereologiche, dal costone roccioso sovrastante gli ingressi alla Grotta Inferiore si è staccato un masso di notevoli dimensioni che ha rotto la rete di protezione ed ha causato danni sulla pavimentazione dell'area di sosta. In data 12/02/2020, il Comune di Cassano ha richiesto alla Regione Calabria l'utilizzo delle somme a disposizione dell'amministrazione nel quadro economico di progetto, per il ripristino di barriere paramassi sul costone sovrastante l'ingresso delle Grotte.

Risultati

Non è stato possibile valutare l’efficacia dell’intervento - Es. il progetto non ha ancora prodotto risultati valutabili

Gli interventi previsti nel progetto sono stati realizzati, ma , la mancata esecuzione dell'intervento richiesto per la messa in sicurezza del costone, costituisce un gravissimo nocumento al progetto . rendendolo non fruibile.

Punti di debolezza

Subito dopo la realizzazione degli interventi previsti, a causa delle pessime condizioni metereologiche che hanno investito il territorio di Cassano in quel periodo, si è staccato dal costone roccioso che sovrasta l'ingresso delle Grotte, un masso di notevoli dimensioni che ha rotto la rete di protezione ed ha causato danni sulla pavimentazione dell'area di sosta. Le Grotte sono ancora chiuse al pubblico.

Punti di forza

Gli interventi previsti nel progetto sono stati tutti già realizzati:
a) nuovi percorsi fruibili al pubblico all'interno delle Grotte, forniti di impianto di illuminazione e di ogni accorgimento per la messa in sicurezza;
b) sistemazione della viabilità di accesso alle Grotte.

Rischi

La mancata realizzazione degli interventi aggiuntivi, necessari per permettere l'accesso alle Grotte in sicurezza, potrebbe compromettere la riapertura delle stesse.

Soluzioni e Idee

Si rende necessario ed urgente l'intervento di ripristino delle condizioni di sicurezza del costone roccioso per sbloccare la situazione. Il mancato ripristino di tali condizioni inficia la fruibilità delle Grotte e lo stesso finanziamento concesso.

Metodo di indagine

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

E' stato intervistato il geom. Antonio Iannicelli, responsabile del procedimento e dell'Area Tecnica.

Domande principali

1) Quali interventi saranno necessari per la messa in sicurazza del costone?
2) Con questi interventi si potrà garantire la messa in sicurezza dell'area esterna a servizio delle grotte?

Risposte principali

1) Gli interventi necessari per la messan sicurezza del costone sono:
- rimozione dei volumi di roccia pericolanti;;
-nuovo rivestimento del tratto di parete rocciosa;
-realizzazione di una barriera paramassi.
2) Gli interventi sopra descritti rappresentano lavorazioni necessari per la fruibilità delle grotte, in quanto, anche se non interessano direttamente le grotte, rappresentano delle opere necessarie per permettere l'accesso alle stesse in sicurezza.