REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
ITSOCIETY: UNA PIATTAFORMA BASATA SUL CONCEPT DI ITSME PER IL SOCIAL COMPUTING

Inviato il 22/03/2018 | Di FeltrySocial

Cosa abbiamo scoperto

Descrizione

Progetto di ricerca dell'Università Bicocca finalizzato alla realizzazione di una piattaforma di social computing con l'obiettivo di migliorare i servizi erogati dalla pubblica amministrazionee/o anche da privati.L'idea alla base della piattaforma è quella di incapsulare i servizi esistenti del fornitore del servizio all'interno di una architettura standard che permetta di vedere i servizi tutti allo stesso modo.La piattaforma si basa su una modalità di organizzazione delle informazioni basata sull’esperienza dell’utente.Il sistema di social computing aiuterà i suoi utenti a creare per ogni storia un luogo in cui essi potranno trovare tutto quello che caratterizza quella storia, in termini di informazioni e di risorse.

Avanzamento

Essendo che era un progetto molto ambizioso e che aveva bisogno di una grossa quantità di finanziamenti, non ci furono molti finanziatori disposti ad investire nel progetto, ed è per questo motivo che il progetto non fu più portato avanti ma ci fu solo una ricerca.È presente un video che mostra il prototipo che è stato realizzato visionabile al link seguente:https://www.youtube.com/watch?v=ptGSNZZeN6s

Risultati

Il progetto è stato portato a termine ed è stato realizzato un prototipo che utilizza tecnologie software oramai obsolete e pertanto il prototipo non è più visionabile.

Punti di debolezza

Se il progetto fosse stato presentato in maniera più chiara probabilmente avrebbe avuto un seguito e avrebbe avuto maggiore successo.

Punti di forza

ITSociety avrebbe potuto migliorare i servizi erogati dalla pubblica amministrazionee/o anche da privati.l'idea del progetto era molto buona ma purtroppo non ha avuto un seguito.

Rischi

Nessuno.

Soluzioni e Idee

Dato che l'idea alla base del progetto era ottimale, sarebbe utile erogare nuovi finanziamenti per concretizzare il progetto.

Risultati e impatto del monitoraggio

Diffusione dei risultati

Connessioni

Contatti con i media

Contatti con le Pubbliche Amministrazioni

Non le abbiamo contattate

Metodo di indagine

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

Giorgio De michelis docente onorario dell'Universtià Bicocca,Dottor Carenini(CEFRIEL SRL),Maurizio Mesenzani.

Domande principali

Risposte principali