REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
REGIO - REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA PER LA GESTIONE INFORMATIZZATA E OPERATIVA DELLE PROCEDURE DI AMMINISTRAZIONE E DESTINAZIONE DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITà ORGANIZZATA

Inviato il 18/03/2019 | di ASOC1819_173 | @xRacket

Descrizione

uno degli obbiettivi è di realizzare un sistema per la gestione informatizzata e operativa delle procedure di amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata

Avanzamento

l'avanzamento del progetto procede bene

Risultati

il progetto è in corso e procede bene ci aspettiamo grandi cose

Punti di debolezza

problemi di tempistica e di organizzazione

Punti di forza

collaborazione del nostro gruppo
acquisizione di competenze utili per il futuro

Rischi

il tempo a disposizione fra una fase e l'altra è poco e gli impegni delle singole persone sono molti

Soluzioni e Idee

far conoscere il sito a più persone.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

dott. Stefano Caponi responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza dell'ANSBC di roma
dott. Roberto Bellasio sostituto commissario della sede ANSBC di milano

Domande principali

1)Chi c’era prima in questo bene confiscato?
2)Cos’è lo spazio neutro?
3)A chi si pensa di destinare questo bene?

Risposte principali

1)Non possiamo saperlo, ne chi c’era ne di cosa ha fatto. Il motivo per cui il bene è stato confiscato non è di interesse al nostro lavoro e quindi non ci viene fornita nessuna informazione.
2)Lo spazio neutro è un luogo dove i minori possono mantenere delle relazioni tra bambino e genitore o adulti di riferimento per lui significativi nei casi in cui si presentano situazioni di disagio come: divorzi, separazioni, ecc…ecc…
3)Pensiamo di destinare questo appartamento a alcuni ragazzi che hanno avuto dei momenti difficili o che sono affetti da delle disabilità mentali