REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
ADEGUAMENTO EDIFICI SCOLASTICI ELEMENTARI

Inviato il 18/03/2019 | di ASOC1819_045 | @quarto_monitor

Descrizione

Il giorno 26 marzo 2019 noi del team Quarto Monitor abbiamo incontrato e intervistato il direttore dei lavori e il responsabile del procedimento del progetto da noi monitorato, ovvero il geom. Brusco e l'ing. Bramante i quali ci hanno delucidato fornendoci le opportune spiegazioni sulle ultime perplessità che dovevamo chiarire sullo svolgimento e sull'esecuzione dei lavori. Il nostro progetto è stato regolarmente eseguito, anche se i tempi di esecuzione sono stati un pò più lunghi di quelli previsti, non abbiamo potuto, quindi visitare i cantieri, perché i lavori sono stati ultimati ma alcuni di noi hanno usufruito degli adeguamenti eseguiti in quanto siamo stai alunni in quelle scuole e qualcuno di noi ha ancora il fratello e la sorella che le frequentano. Abbiamo però intervistato alcune persone che si ricordano della loro esecuzione e attraverso le loro risposte abbiamo potuto constatare la loro soddisfazione per gli interventi eseguiti.

Avanzamento


Il nostro progetto riguarda gli adeguamenti degli edifici scolastici elementari. Le scuole che ci hanno interessato sono state: La Don Milani, la Falcone, l' Elsa Morante e la Compagna. I dati riguardanti il nostro progetto sono svariati i più rilevanti sono quelli riguardanti il costo pubblico che ammontava ad una cifra di all'incirca 255.000$ anche se i pagamenti effettuati sono stati di “soli” 204.000 euro. La natura del nostro progetto come già detto in precedenza riguarda le infrastrutture, più precisamente la manutenzione straordinaria. I fondi strutturali relativi alla programmazione riguardano l’anno 2007-2013. L’asse invece riguarda lo sviluppo urbano. Il nostro lavoro è stato eseguito regolarmente.


Risultati

Il progetto ha ottenuto risultati più che sufficienti, testimoniati dall'apprezzamento da parte dei cittadini e soprattutto dai studenti appartenenti agli istituti interessati.

Punti di debolezza

Nel corso del tempo abbiamo avuto diverse difficoltà la più rilevante è stata quella che il nostro progetto è stato eliminato dal sito open-coesione

Punti di forza

Il punto di forza del progetto è stata la costanza che abbiamo avuto per finalizzarlo.

Rischi

Poichè il nostro progetto è terminato ormai da tempo, non possiamo avanzare opinioni sui rischi che quest'ultimo potesse avere al tempo. Ciò che possiamo dire però è che, secondo le nostre analisi effettuate sul luogo, il lavoro è stato svolto correttamente e soprattutto rispettando gli standard sulla prevenzione sismica.

Soluzioni e Idee

Una soluzione che noi di Quarto Monitor proponiamo per il progetto da noi scelto (anche se questo è stato concluso), è quella di rispettare ancor meglio i tempi prestabiliti e soprattutto di lavorare in maniera ancor più rapida, ma con massima resa; in modo da poter accontentare entrambe le parti.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Visita diretta documentata da foto e video

Le persone intervistate sono i parenti dei bambini che frequentano o frequentavo gli istituti interessati.

Domande principali

Domanda posta a Giovanna: I tempi totali di consegna dell'opera furono puntuali?
Domanda posta a Marta: Eventuali problematiche di cantiere furono risolte in modo soddisfacente e in tempi brevi?
Domanda posta a Angela: Le opere consegnate e gli interventi edili eseguiti corrispondono a quanto concordato?

Risposte principali

Giovanna: In generale si.
Marta: Si, anche grazie alla presenza assidua sul cantiere del direttore dei lavori e del responsabile unico del procedimento.
Angela: Si, secondo noi , il capitolato d'appalto è stato rispettato.