REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
PIAZZE SICURE E PARTECIPATE: RIQUALIFICAZIONE PIAZZA MAZZINI

Inviato il 15/03/2021 | di fz40_19-20_0161 | @banda_piazza

Descrizione

Il nostro team ha deciso di monitorare il progetto della riqualificazione di Piazza Mazzini, perché pensiamo sia importante come luogo di incontro per i giovani e per la comunità della nostra città, Poggibonsi (SI).
Il progetto ha come obbiettivi:
- migliorare la viabilità lavorando sui luoghi e sugli spazi verdi;
- rendere la piazza un luogo di aggregazione e socializzazione;
- fare di piazza Mazzini un luogo molto accogliente e molto più sicuro.

Il progetto fa parte di un piano più ampio PIU - PROGETTI INNOVAZIONE URBANA, una riqualificazione urbana e sociale, che prevedeva 13 interventi diventati oggi 17, l'ultimo ancora in corso in viale Sangallo; dato che sono state aumentate le risorse finanziarie.

Avanzamento

Alcuni progetti, in particolare quello che abbiamo monitorato, sono stati portati a termine; altri sono ancora in corso di lavorazione, visto che sono stati interventi aggiuntivi.

Risultati

Intervento molto utile ed efficace - Gli aspetti positivi prevalgono ed è giudicato complessivamente efficace dal punto di vista dell'utente finale

Abbiamo avuto dei risultati positivi, visto che gli obbiettivi sono stati raggiunti.
Alla maggior parte della comunità piace come è stata rinnovata la piazza perché le ha restituito tutte le sue funzionalità. È difatti un punto di collegamento fondamentale che unisce tutte le vie di Poggibonsi e le attività ed è anche importante per gli spostamenti fuori comune, visto che nelle vicinanze c'è una stazione ferroviaria e le fermate degli autobus.

Punti di debolezza

non ci sono state problematiche, il progetto è stato finito un mese prima.

Punti di forza

La piazza è stata resa esteticamente più bella, più accogliente e funzionale.
Aver inserito delle panchine per aspettare gli autobus ha reso più comoda l'attesa e la presenza delle fontanelle rende la piazza visibilmente più carina.

Rischi

Riteniamo non ci siano rischi futuri.

Soluzioni e Idee

Aggiungere spazi chiusi per le persone che aspettano l'autobus in modo che possono essere riparati dalla pioggia.
Inserire, come è stato suggerito da alcuni commercianti, una rampa per i disabili.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

Le interviste sono state rivolte soprattutto ai cittadini (giovani e anziani), ma anche ai lavoratori privati (commercianti) e agli enti pubblici (assessore ai lavori pubblici e commercio Fabio Carrozzino, presidente di associazioni di categorie il signor Marco Rossi proprietario del negozio Rossi & Rossi).

Domande principali

1- Chiedere se il risultato finale era piaciuto
2- Se le aspettative sono state esaudite
queste due domande sono state poste attraverso un sondaggio e tramite interviste dirette ai negozianti.

Risposte principali

1- Per il 99% il progetto è piaciuto molto
2- I cittadini ritengono che le loro richieste sono state soddisfatte e le loro aspettative sono state superate.