REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
INNOVAZIONE TECNOLOGICA E MIGLIORAMENTO PRESTAZIONI ENERGETICHE DEL TEATRO COMUNALE F. RE GRILLO DEL COMUNE DI LICATA

Inviato il 10/03/2023 | Di Fescennini | @Fescennini

Cosa abbiamo scoperto

Obiettivi del progetto

Gli obiettivi del progetto sono:
- restauro del teatro
- miglioramento impianto elettrico
- miglioramento impianto audio
La scelta di restauro è stava avviata dopo molte sollecitazioni rimosse dalla popolazione, dopo una chiusura di diversi anni.

Attività previste

Opere di restauro saranno: demolizione massetti e pavimentazioni e loro rifacimento, revisione del manto di tegole, rifacimento di intonaci interni ed esterni, impianti smaltimento acque meteoriche, risanamento di murature da umidità, riparazione e verniciatura degli infissi in legno, ammodernamento dei bagni esistenti.

Origine del progetto

Il bando è stato realizzato dal dipartimento 2 area tecnica-lavori pubblici ambiente territorio è un bando pubblico la ditta Screpis Giuseppe, che ha offerto un ribasso sull’importo a base d’asta di 178.814,28 euro pari al 22,855%. si è aggiudicata la gara per i “Lavori di ripristino funzionalità, qualificazione e innovazione del teatro “Re Grillo” di Licata”.

Soggetti Beneficiari

Traggono vantaggi tutti i cittadini che frequentano il teatro e le varie compagnie teatrali.

Contesto

Il comune di Licata è rimasto da diversi anni senza teatro ed è stato deciso di provvedere al problema. Il progetto appartiene ai lavori pubblici per l'ambiente e la cultura.

Avanzamento

I lavori sono in fase di inizio, ma a causa di una modifica al progetto dovuta ad un imprevisto, si ha un ritardo nelle tempistiche del progetto. Queste informazioni sono state fornite da un impiegato del ufficio patrimoni del comune di Licata

Risultati

Il ritardo dell'inizio dei lavori dovuto alla manca nomina del direttore dei lavori, che tramite delle interviste abbiamo scoperto che ci sono dei conflitti all'interno all'ambito burocratico, i lavori per un certo periodo i lavori sono iniziati, ma subito interrotti, per una modifica al progetto, tutt'oggi i lavori non sono stati conclusi e la conclusione dei lavori si fa sempre più lontana; lo stato attuale del teatro Re Grillo di Licata è in un degrado tutte le informazioni da noi citate provengono da fonti attendibili, le foto dell'interno del teatro fornite dall'assessore dei beni culturali del nostro paese, le varie interviste svolte in particolare a Tonino Napoli, impiegato comunale dell'ufficio beni culturali del comune di Licata che ci ha fornito il progetto esecutivo e il quadro economico del progetto, il tecnico informatico del teatro ci ha fornito un suo punto di vista delle cose che non vanno bene, abbiamo avuto un colloquio con il nostro ex sindaco Angelo Biondi e il nostro attuale sindaco, Giuseppe Galanti.

Punti di debolezza

Nel progetto non è previsto un accesso più rapido al quadro elettrico, ovvero che nei restauri precedenti (risalenti un bel po' di tempo fa) il sistema e il quadro elettrico non sono stati fatti abbastanza bene e portano qualche disagio ( lamentela descritta da Franco Sottile *tecnico informatico che lavora al teatro*) e da alcuni attori che hanno lavorato lì.

Punti di forza

Il progetto porterà alla riapertura del teatro comunale. Un punto forza della restaurazione sarà cambiare l'intero impianto di circolazione d'aria, quando vi erano spettacoli di estate all'interno dell'edificio si pativa il caldo e viceversa in inverno.

Rischi

I rischi che nel futuro possono essere un problema sono, che se il restauro non viene eseguito correttamente potrebbero ripresentarsi problemi alla pavimentazione e all'impianto elettrico.

Soluzioni e Idee

Rendere più facile raggiungere il pannello elettrico.

Parità di Genere

Risultati e impatto del monitoraggio

Diffusione dei risultati

  • Facebook
  • Instagram
  • Blog/Sito web del Team

Connessioni

Contatti con i media

Contatti con le Pubbliche Amministrazioni per discutere i risultati del Monitoraggio

  • Risposte generiche
  • Promesse concrete

Descrizione del caso

Tramite le pubbliche amministrazioni, social e dialoghi con persone differenti sono contenti del nostro lavoro, non è detto che ciò che facciamo o ciò che cercheremo di fare ci riuscirà, ma noi intanto ci proviamo poi ci possiamo riuscire o no, ma per noi è sempre una vittoria, lasceremo un segno cercheremo sempre di pungere e sollecitare per il nostro paese.

Metodo di indagine

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con l'Autorità di Gestione del Programma
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)
  • Intervista con i referenti politici

Franco Sottile (tecnico informatico): dall'intervista sono sorti tutti i problemi che sono presenti al teatro, problemi tecnici e strutturali, che con il restauro dovrebbero essere migliorati.
Architetto Giuseppe Licata (direttore dei lavori/ direttore del progetto) che successivamente ha delegato Tonino Napoli, che tramite la sua intervista siamo venuti a conoscenza del progetto vero e proprio, riuscendo ad avere tutti i dettagli del progetto esecutivo e del quadro economico, le problematiche che andavano risolte con questo restauro.
Angelo Biondi ( ex sindaco di Licata) lo abbiamo intervistato come sindaco e quindi abbiamo cercato di capire se mentre era in carica c'erano problematiche riguardanti al teatro, e poi come attore perché insieme a sua sorella Luisa Biondi gestiscono una delle tre compagnie teatrali più importanti del nostro paese.
Giuseppe Galanti ( attuale sindaco di Licata) abbiamo gli abbiamo chiesto se era a conoscenza del progetto e se sapeva le problematiche che vi sono presenti, dei ritardi dei lavori e se ci sarà una fine rispettata.
Violetta Callea ( assessore dei beni culturali di Licata) a causa dei "lavori in corso" non è possibile accedere al teatro e quindi grazie alla sua disponibilità siamo riusciti ad entrare solo fino a un certo punto e questo ci ha permesso di scattare delle foto all'interno del teatro e capite quindi, che i lavori devono ancora iniziare e lo stato di degrado.

Domande principali

1) i lavori saranno ultimanti entro il tempo limite.
2) quali sono le cause dei ritardi dei lavori.
queste sono le domandi comuni che abbiamo fatto a tutti gli intervistati, poi dipende al personaggio abbiamo fatto tipi di domande che potevano darci solo loro delle risposte più dettagliate

Risposte principali

1) sia coloro che non sapevano bene del progetto pensano che i lavori ritarderanno di molto, infatti sia il direttore dei lavori e l'assessore dei beni culturali Violetta Callea ci hanno confermato un ritardo e una mancata data di fine cantiere.
2) modifiche al progetto/ mancata nomina del direttore dei lavori.