I REPORT

Pagina 31 di 109
06/03/2018 | Quartiere nel pallone

Palermo- lavori per la realizzazione di campetti sportivi in Largo Gibilmanna a Borgo Nuovo

Il progetto prevedeva la realizzazione di un centro sportivo polivalente in Largo Gibilmanna a Borgo Nuovo. L’opera è stata completata il 4 Gennaio 2008, come si legge nella “relazione sul conto finale’’ dell’Ufficio Opere Pubbliche del Comune di Palermo, il cui fine era quello di riqualificare un’area degradata e realizzare uno spazio per praticare sport. Il progetto che, in un primo momento compariva tra quelli finanziati con i fondi strutturali FESR relativi alla programmazione POR Sicilia 2007/2013, oggi non é più in questo elenco ed infatti approfondendo la ricerca abbiamo scoperto che fa parte dei cosiddetti progetti “sponda” diventati successivamente “coerenti” …

Concluso e inefficace
06/03/2018 | HealthHome

Casa della Salute

Trai i pochi progetti proposti per Bosa è stato scelto: “Casa della salute”. La Casa della Salute è stata ideata come la sede pubblica dove, in uno stesso spazio fisico, vengono erogati diversi servizi sanitari e sociali, compresi gli ambulatori di medicina generale e specialistica ed i servizi sociali, per una determinata e programmata porzione di popolazione. Abbiamo cercato su internet i dati necessari per la costruzione della storia del progetto e abbiamo affisso sulla nostra bacheca ASOC gli obiettivi e le strade che avremo potuto percorrere per la nostra ricerca. Dopo aver raccolto informazioni preliminari sul progetto, abbiamo proceduto con i vari step di ricerca.Step 1: Abbiam…

In corso e procede bene
06/03/2018 | NonLuogo

Convento dei Cappuccini a Grottaglie

Restauro e consolidamento di edifici appartenenti al complesso architettonico dell'Antico Convento dei Cappuccini di Grottaglie, con interventi di natura infrastrutturale, riferiti al tema Cultura e Turismo.L’antico Convento dei Cappuccini è un edificio esteso su circa 3000 metri quadrati, risalente al 1546, testimonianza del primo insediamento dell'ordine religioso in questo territorio. Successivamente la struttura ha avuto vari usi. Il comune di Grottaglie, dopo aver ottenuto il riconoscimento dei diritti di proprietà sulla struttura, ha avviato le attività di recupero e riqualificazione, delle quali il progetto di restauro citato interessa una parte del complesso, con lavo…

Concluso e utile
05/03/2018 | TeamWolf

ABBAZIA DI MONTEVERGINE*LOC. MONTEVERGINE*RESTAURO CONSERVATIVO, RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DELL'ABBAZIA, NONCHE' OPERE DI INGEGNERIA NATURALISTICA PER IL RESTAURO DEI SENTIERI STORICI

ll progetto monitorato riguarda la realizzazione di lavori di restauro conservativo, riqualificazione e valorizzazione dell’Abbazia di Montevergine nonché opere di ingegneria naturalistica per il restauro dei sentieri storici che conducono al Santuario. Esso rientrava nel Programma Operativo Interregionale FESR “Attrattori Culturali, Naturali e Turismo” 2007-2013, Asse I - Valorizzazione e integrazione su scala interregionale del patrimonio culturale e naturale che si proponeva come obiettivo specifico “Potenziare l’attrattività dei territori regionali attraverso il miglioramento delle condizioni di conservazione e fruizione delle risorse culturali e naturali localizzate nelle Ar…

Concluso e utile

DIFESA SPONDALE DEL FIUME TRONTO .......S. EGIDIO ALLA VIBRATA (TE)

Nel nostro progetto, salviamo il fiume:inconTRO e confroNTO, per vedere i dissesti idrogeologici e i rischi,abbiamo proceduto attraverso le seguenti fasi:1.Visone dei dati e informazioni su OPENCOESIONE 2. Discussione con Professori del corso,riguardo normativa burocratica(Finanziamenti Europeii) sia riguardo alla normativa tecnica (idraulica,rischi idrogeologici)3. Organizzazione per l'icontro con gli specialisti ..4. Organizazione delle domande per l'intervista ai cittdini5.Organizazione per creare il video\tailer dell'impresa6.Creazione sito instagram per caricare il video

Concluso e utile
05/03/2018 | OFF THE FLAMES

ATTIVITÃ DI CONTROLLO E TUTELA AMBIENTALE ATTA A CONTRASTARE IL FENOMENO DEI ROGHI - COMUNE DI MARCIANISE

Con il progetto ''ATTIVITÃ DI CONTROLLO E TUTELA AMBIENTALE ATTA A CONTRASTARE IL FENOMENO DEI ROGHI - COMUNE DI MARCIANISE'' il comune di Marcianise ha ricevuto una cifra complessiva di €30,000 per l'attuazione di un sistema di videosorveglianza al fine di monitorare le aree periferiche del paese che sono oggetto di sversamenti illeciti di rifiuti nonché l'illegale smaltimento degli stessi attraverso il loro incendio. Sono previste tre postazioni di osservazione con telecamere censite dall'Arpac,le quali fanno parte delle 54 telecamere già presenti sul territorio.L'inizio effettivo dei lavori è stato il 29/12/16 e la fine effettiva è stata il 31/01/17. Tale progetto è finanziato dal…

Concluso e utile
05/03/2018 | MAI DIRE EUXIT

Asilo nido comune di Marcianise

Il progetto riguarda il tema dell’infanzia e degli anziani. I soggetti coinvolti sono i seguenti: Ministero dell"interno.Autorità di gestione programma nazionale servizi di cura all'infanzia e agli anziani non autosufficienti ,il soggetto attuatore PNSC Campania-Ambito C05 Comune capofila di Marcianise. Il finanziamento del progetto è di 393.511,71 euro ma i pagamenti effettuati sono 0,00 % euro. L'obiettivo specifico è l'aumento strutturale dell'offerta di servizi.L’ obiettivo del Programma Nazionale Servizi di Cura è rivolto alla Prima Infanzia, ossia ai bambini fino a 3 anni. I fondi previsti dal PAC per progetti presentati dai Comuni capofila degli ambiti/distretti socio-sanitari…

Appena iniziato
03/03/2018 | TeaMasci

RIQUALIFICAZIONE VIA TOPPI (COMUNE DI CHIETI)

Il progetto “Riqualificazione di via Toppi” è stato attuato dal Comune di Chieti per promuovere l’attrattività e la competitività territoriale, nonché la vivibilità stessa della zona, e per migliorare una situazione ambientale particolarmente degradata sotto il profilo urbanistico. Il costo del progetto è stato complessivamente di € 400.000,00 ed è stato coperto per € 357.170,00 con finanziamenti FESR, mentre alla cifra rimanente ha provveduto l’amministrazione stessa attraverso l’utilizzo di fondi residui da altre attività. In particolare si sono realizzati un sistema di arredo urbano che valorizza l’area, un nuovo impianto di illuminazione pubblica, una nuova rete d…

Concluso e utile
03/03/2018 | Fronte dal Porto

PANTELLERIA- LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA E CONSOLIDAMENTO DEL MOLO DI SOPRAFLUTTO DALLA PROGR.260,30ML. ALLA PROGR.613,10ML.

Il progetto ha riguardato i lavori di consolidamento e di messa in sicurezza del molo di sopraflutto del porto di Pantelleria.

Concluso e inefficace
03/03/2018 | Lifestyle Promoters

REALIZZAZIONE CCR COMUNE DI MARTINA FRANCA

Il progetto di "Adeguamento e ristrutturazione dei Centri Comunali di Raccolta", in località Ortolini e Zona Industriale del Comune di Martina Franca, si inserisce nel più ampio piano di dotarsi di un sistema di raccolta e smaltimento che possa, in maniera efficiente, far raggiungere alte percentuali di raccolta differenziata dei rifiuti urbani e ridurre quindi i quantitativi di rifiuti che vengono smaltiti sotto forma indifferenziata.I due Centri Comunali di Raccolta sono stati inglobati nella gestione dei servizi di raccolta e smaltimento appaltati per l'ARO TA 2, a cui Martina Franca appartiene, alla società MONTECO S.r.l.Il progetto, focalizzato sul tema della raccolta differenziata d…

Concluso e inefficace
02/03/2018 | Hera Team

SPA24-Museo di CapoColonna a Crotone-Allestimenti della sezione multimediale dedicata all'Archeologia Marina

Il progetto ha previsto l'allestimento della sezione multimediale dedicata all'Archeologia Marina nel Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna. Iniziato il 3 Giugno del 2009 e terminato il 29 Giugno del 2015, come da programma, ha previsto il finanziamento di €600.000 per l'acquisto di attrezzature subacquee, di insonorizzazione e uno schermo curvo di grande formato. L'obbiettivo di questo progetto era rendere fruibile il ricco patrimonio culturale sommerso della Calabria e incrementare così il turismo.

Concluso e inefficace
01/03/2018 | Hill Team

CADUTA MASSI COLLINA MONFORTE INTERVENTO DI SISTEMAZIONE

Il progetto denominato"Caduta massi Collina Monforte Intervento di sistemazione" fa parte del Programma regionale di attuazione (PRA) – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione Molise ed è in linea con la politica di valorizzazione ambientale attuata dal Comune di Campobasso finalizzata alla tutela paesaggistica, ambientale e culturale della Collina Monforte.Esso prevede delle azioni che si ripercuotono sia sulle infrastrutture, in questo caso si parla di manutenzione straordinaria, sia sull' ambiente, per cui è prevista l'attuazione di varie misure per la tutela dell'ambiente e la prevenzione dei rischi.I soggetti protagonisti di tale progetto sono la Regione Molise che, con il ruolo di prog…

Concluso e utile
28/02/2018 | PowerTeam201718

REALIZZAZIONE DELLA STRUTTURA HOSPICE NEL COMUNE DI ORISTANO

L’idea iniziale del progetto era che la struttura si dovesse realizzare grazie alla collaborazione di tre enti pubblici, ciascuno dei quali con uno specifico ruolo: la Regione Sardegna, come erogatore del finanziamento, la ASSL 5 che è la proprietaria dell’area edificabile e infine il Comune di Oristano che si occupa della progettazione e dell’esecuzione. I lavori previsti dovevano avere una durata di 300 giorni a partire dal 30/09/2013, ma il termine effettivo dei lavori, che sarebbe dovuto avvenire in data 18/03/2016, non corrisponde alla realtà poiché il progetto al momento attuale risulta ancora in fase di completamento a causa di una serie di ritardi nei lavori. Nel frattempo, …

Concluso e inefficace
28/02/2018 | #school4legality

CENTRO STUDI ITALIANO SULL'ANTIMAFIA E SULLA CULTURA DELLA LEGALITA'

Il Progetto, finanziato con ben2.555.875,03euro, ha interessato la ristrutturazione edilizia di Tre Fabbricati di proprietà del Comunale, provenienti da una procedura di confisca al Clan locale dei Mancuso, di questi, due in località Giardino ed uno in località Santa. Le 3 unità immobiliari, sono localizzate sul territorio comunale di Limbadi, l’immobile in località “Santa” risultava essere un edificio unifamiliare in stato di abbandono mentre i fabbricati in località “Giardino” erano allo stato rustico e in cattivo stato di conservazione, le strutture necessitavano di interventi rilevanti.La proposta progettuale mirava alla realizzazione di un centro di aggregazione sociale,…

Concluso e inefficace
28/02/2018 | ISREvolution

LAVORI PER AMPLIAMENTO E RISTRUTTURAZIONE DEL MUSEO DELLA VITA E DELLE TRADIZIONI POPOLARI SARDE DI NUORO 2° LOTTO FUNZIONALE

ISREvolution è il progetto della classe 3^A del Liceo ginnasio "Giorgio Asproni": esso consiste nel verificare e analizzare il modo in cui sono stati spesi i fondi stanziati dall'Unione Europea per l' intervento di ampliamento e ristrutturazione del Museo della vita e delle tradizioni popolari sarde, gestito dall'ISRE (Istituto superiore regionale etnografico) a Nuoro. L'obiettivo vuole essere quello di promuovere e valorizzare i beni e le attività culturali e sostenere l'imprenditorialità nel campo della valorizzazione culturale.

Concluso e utile
24/02/2018 | La Grande Sete

Lavori di Ricostruzione dell'Acquedotto Montescuro Ovest per un impiego sostenibile della risorsa idrica nella Sicilia Occidentale.

Il progetto che abbiamo sottoposto a monitoraggio civico e' il Grande Progetto " Lavori di Ricostruzione dell’Acquedotto Montescuro Ovest" finalizzato a rendere più efficace ed efficiente l’approvvigionamento idrico in Sicilia occidentale. L’opera , oggi conclusa, ha interessato le 3 province di Agrigento, Palermo e Trapani e ben 24 comuni, tra i quali anche la nostra città di Salemi, con un bacino di utenza di circa 290.000 abitanti. L' area era servita da un’infrastruttura idrica carente, obsoleta e caratterizzata dalla presenza di disservizi e dispersioni nell'erogazione. L' intervento ha permesso di realizzare due direttrici di erogazione idrica: il ramo basso che segue il vecc…

Concluso e utile
21/11/2017 | DAGO LUX

Illuminazione pubblica di Prato

Il progetto che abbiamo scelto di monitorare si è concluso nel 2012; abbiamo ritenuto che non fosse interessante procedere ad un’ulteriore verifica dello stesso ma fosse più utile e interessante verificare se il nostro Comune stesse ancora investendo in progetti di illuminazione e come. Ci siamo posti l’obiettivo di intervistare il sindaco sulla nuova programmazione riguardante l’illuminazione a Prato. Obiettivo raggiunto e intervista realizzata con grande soddisfazione di tutto il nostro Team che si è sentito onorato di riuscire a consultare la persona più importante della nostra città. Dopo l’intervista siamo andati a visitare sul posto i vari interventi eseguiti relativi a…

Concluso e utile
08/05/2017 | Rummo4environment

Le aziende..."stregate"

Il tema del monitoraggio civico ha interessato da sempre buona parte di noi. La possibilità di controllare come vengono spesi i soldi pubblici è stata applicata al nostro territorio, il quale, ad onor del vero, si è dimostrato molto scarno da questo punto di vista. Questa esperienza viene realizzata con alunni di classi diverse e in particolare una appartenente all'indirizzo tradizionale e l'altra all'indirizzo internazionale. La scelta del nome è stata, dunque, condizionata dalla presenza di quest'ultimo indirizzo e vuole abbracciare l'intera problematica relativa all'ambiente inteso anche con riferimento strutturale industriale. L'idea è partita dal voler sottolineare la presenza di p…

Procede con difficoltà
24/04/2017 | MoniTOcamera

Monitoraggio CAMERA. CENTRO ITALIANO PER LA FOTOGRAFIA

Monitoraggio del progetto (REG_POR-FESR_2015_35502) CAMERA. CENTRO ITALIANO PER LA FOTOGRAFIA, il cui obiettivo è promuovere e rafforzare le sinergie potenziali tra tutela, valorizzazione dell'ambiente e dei beni naturali e crescita del sistema produttivo.Lo scopo del monitoraggio è analizzare l'impatto che i fondi europei hanno avuto sull'attività del museo e sulterritorio, cercando di individuare come sono stati collocati i fondi e quali risultati si sono ottenuti fino ad oggi.La nostra indagine mirava inoltre a verificare l'efficacia dello stanziamento di fondi europei per la promozione delle attività del Museo, dalle mostre alle attività didattiche organizzate in collaborazione con …

Concluso e utile

UNO, DUE, TRE...WEBSCUOL@

L’obbiettivo da portare a termine è quello di visitare la scuola elementare del comune per accertarsi che la struttura sia effettivamente stata ammodernata secondo le direttive del fondi europei. Siamo partiti studiando il progetto stesso, i dati che esso disponeva e abbiamo visitato la struttura accertandoci che il progetto sia andato a buon fine intervistando anche coloro che sono parte attiva all'interno dello stesso.

Concluso e utile
15/04/2017 | We Reach A Goal (FAS)

BASILICATA ECOLOGICAL GREEN HUB: RETE NATURA 2000

Rete Natura 2000 Basilicata, costituita da 50 Siti di Importanza Comunitaria (SIC) e 17 Zone di Protezione Speciale (ZPS), rappresenta il 17,1% della superficie regionale. E' un sistema di aree protette, parzialmente sovrapposte ad altre forme di tutela del territorio, che confluiscono in un progetto olistico mirato a coniugare la tutela della natura e del paesaggio con le istanze di sviluppo e benessere delle popolazioni locali. Rete Natura 2000 è il luogo del divenire della biodiversità locale dove diventa necessario saper collegare, in una visione integrata, agricoltura, imprese, economia, risorse naturali, ambiente e cultura. Inoltre rappresenta il 17,5% del territorio terrestre dell' …

Concluso e utile

Rifacimento del collettore in sponda destra del fiume Lambro tra via Cavour e via Frisi con una nuova stazione di sollevamento

Il progetto monitorato è finalizzato al “rifacimento del collettore in sponda destra del fiume Lambro tra via Cavour e via Frisi con una nuova stazione di sollevamento”. L'ente programmatore è ATO Milano e l'ente attuatore CAP HOLDING SPA. Il costo complessivo di questa infrastruttura ammonta a euro981.670,62 già totalmente liquidati. I lavori hanno avuto inizio il 25 agosto del 2014 e sono stati regolarmente conclusi nell'estate del 2016. Gli obiettivi del progetto erano quelli di adeguare collettori e reti fognarie e potenziare la capacità di depurazione dei reflui urbani nel tratto del fiume Lambro che attraversa il comune di Melegnano in risposta alle disposizioni dell'Unione Eu…

Concluso e utile
15/04/2017 | MindfulEye

PROGETTO DI COMPLETAMENTO FUNZIONALE ALLESTIMENTO MUSELAE MUSEO DI ADRANO (CT)

Noi, alunni della classe III C, del Liceo delle Scienze Umane “M. Rapisardi” di Biancavilla (CT), dopo essere venuti a conoscenza, grazie alle informazioni forniteci dai nostri professori, del progetto "A scuola di opencoesione", abbiamo scelto di svolgere questa attività sulla scorta delle impressioni estremamente positive generate dalla significatività delle iniziative promosse delle politiche di coesione che mirano a valorizzare il territorio italiano e a colmare il divario fra le diverse aree. Abbiamo scelto di rivolgere il nostro interesse al progetto relativo al completamento funzionale all'allestimento museale del museo di Adrano, collocato all'interno del castello di Adrano. De…

Bloccato
15/04/2017 | MoniTour

FUNZIONI PER LA BASILICA DI SANT'ALFONSO (EX AREA CSTP)

Il progetto finanziato al Comune di Pagani '' FUNZIONI PER LA BASILICA di S. ALFONSO (EX AREA CSTP) '', riguarda un investimento piuttosto importante, il finanziamento è stato di ben € 8.292.493,87, interamente erogato. L’intervento di recupero infrastrutturale ha riguardato la piazza della Basilica di S. Alfonso e l'annessa area ex deposito CSTP, che è stata riqualificata con la costruzione di una struttura polifunzionale: l' AUDITORIUM. La piazza è il cuore di Pagani e il luogo che caratterizza la quotidianità di tanti giovani, parte del gruppo classe è Paganese, quindi conosce bene la zona, l'auditorium infatti è la sede di molte manifestazioni a cui partecipiamo per attività s…

Concluso e inefficace
15/04/2017 | Il mulino che vorrei

MULINO GALLISAI

Il nostro progetto "Il mulino che vorrei", si occupa del monitoraggio sulla ristrutturazione dell'ex mulino Gallisai. Questo edificio ben poco conosciuto, sopratutto dai giovani, è il monumento più rappresentativo della prima industrializzazione della provincia nuorese; è abbandonato dal 1964 data in cui la famiglia Guiso-Gallisai per problemi economici ne dovette disporre la chiusura. Fu acquistato anni fa dall’amministrazione regionale durante la presidenza di Renato Soru. Una volta acquistato è stato dato l’incarico ad una società cagliaritana perché si occupasse di mettere a norma la struttura, con una serie di indispensabili interventi, per eliminare i pericoli e problemi stat…

Bloccato