I REPORT

Pagina 26 di 90
15/04/2017 | indagini in CORSO

PIANO DI PROTEZIONE CIIVILE DEL COMUNE DI VICO EQUENSE (NA)

Il Progetto scelto riguarda fondi europei destinati alla Protezione Civile del Comune di Vico Equense per:· ACQUISTO BENI E SERVIZI - STUDI E PROGETTAZIONI (INCLUDE REALIZZAZIONE DI APPLICATIVI INFORMATICI)· INCLUSIONE SOCIALE - ALTRE INFRASTRUTTURE SOCIALI

Concluso e utile
15/04/2017 | intRighi

Museo di Torre Alemanna

La scelta è ricaduta sul progetto riguardante l’allestimento del Museo presso il complesso monumentale di Torre Alemanna nel territorio di Cerignola.Tale progetto, a tutela del patrimonio culturale, mira a valorizzare le risorse della nostra città dal punto di vista culturale, artistico e turistico e si inserisce in un più ampio progetto iniziato con il recupero e la ristrutturazione dell’intero complesso di Torre Alemanna, terminato alcuni anni addietro. Per l'attuazione di questo progetto abbiamo consultato siti istituzionali, indagato sul campo, intervistato gente del posto e cittadini di Cerignola.

Concluso e utile

RIGENERAZIONE TERR.- NOCI- MUSEO DEI RAGAZZI : COMPLETAMENTO E SISTEMAZIONE AREA EX PISCINA COMUNALE

La classe ASOC “L’ isola che… sarà” ha monitorato il progetto OPENCOESIONE “RIGENERAZIONE TERRITORIALE – NOCI - MUSEO DEI RAGAZZI: COMPLETAMENTO E SISTEMAZIONE AREA EX PISCINA COMUNALE”, un progetto di completamento di un contenitore culturale e di rilevanza sociale, volto a riqualificare e recuperare un’area centrale della cittadina abbandonata da decenni. Il finanziamento per la realizzazione di questa parte del progetto complessivo è stato di € 682.000 di cui € 436.760 dall’Unione Europea, € 79.112 dal Fondo di Rotazione (Co-finanziamento nazionale) e € 139.128 dalla Regione Puglia. L’attuale andamento dei pagamenti effettuati è del 99%, pari a € 673.203,8…

Concluso e inefficace
15/04/2017 | La casa del corallo

La casa del Corallo

E' stato intrapreso il progetto per la valorizzazione del museo del corallo di Alghero, con lo scopo ,oltre che renderlo più funzionale, di aggiornare gli open data.

In corso e procede bene
15/04/2017 | Le Nostre Mura

Valorizzazione cinta muraria storica della città dell'Aquila

Le mura urbiche dell'Aquila sono una delle opere più importanti e rappresentative della nostra città. La loro prima edificazione risale al 1252 e nel corso degli anni è stata soggetta a diverse distruzioni ad opera dell'uomo e di diversi terremoti che hanno colpito la zona aquilana. Nonostante ciò è una delle cinte murarie medievali più lunghe e meglio conservate d'Europa.Il totale dei finanziamenti si riferisce a diversi lotti di interventi e si aggiungono ad altri precedentemente stanziati per il completo ripristino e fruibilità della cinta muraria.

Procede con difficoltà
15/04/2017 |

Uno Spazio per Tutti

Il progetto è partito insieme all'aiuto degli esperti e del docente coordinatore, analizzando i dati contenuti nel portale di OpenCoesione. Successivamente è stato fatto un sopralluogo per verificare le condizioni della struttura, i miglioramenti fatti, i miglioramenti che sarebbero potuti essere fatti. Dopo i primi passi, ci siamo recati in provincia per intervistare l'Ingegnere Camoglio. Come step semi-conclusivo, abbiamo somministrato un questionario ai ragazzi dell'ultimo triennio e ai docenti del nostro istituto. Infine abbiamo realizzato un video di 3 minuti per raccontare il nostro progetto.

Procede con difficoltà

Ricostruzione Polo Scolastico in C/da Cappuccini.

Dopo il terremoto del 2002 a Larino la sede del liceo classico/scientifico è stata danneggiata in modo irreparabile. In seguito, essendo stati stanziati circa quattro milioni di euro per la ricostruzione della scuola, abbiamo deciso, in qualità di studenti del liceo, di monitorare le varie fasi dei lavori, che, ad oggi, non sono stati ancora portati a termine. Infatti, durante le operazioni di scavo preliminare sono stati rinvenuti dei resti umani, molto probabilmente appartenenti ad una necropoli romana, che hanno causato dei ritardi. Pertanto, la ricostruzione è ancora alla fase iniziale.

Appena iniziato

CENTRO DI ESPERIENZA E MUSEO MULTIMEDIALE DELLA MONTAGNA SICILIANA

L'obiettivo generale del progetto "CENTRO DI ESPERIENZA E MUSEO MULTIMEDIALE DELLA MONTAGNA SICILIANA" è la valorizzazione delle risorse naturali, culturali e paesaggistiche locali per migliorare la qualità della vita della popolazione e promuovere nuove forme di sviluppo economico sostenibile.Il Comune di Nicosia si è fatto promotore del progetto di riqualificazione dell'ex caserma san Martino a partire dal 2010, nel contesto del PIST "Centro Sicilia", e nel 2012 è risultato beneficiario di un finanziamento di 500.000 euro. Tale somma, destinata all'allestimento del museo, proviene per il 75% dal FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE (FESR) 2007-2013 e per una quota inferiore dalla Region…

Concluso e inefficace
15/04/2017 | Missione Apollo

RECUPERO DEL TEATRO APOLLO DI LECCE

Il progetto in esame, relativo al “Recupero del Teatro Apollo di Lecce”, è finanziato dal Fondo Sociale di Sviluppo Regionale in coerenza con l’analisi di contesto che emerge dal Programma Operativo Regionale della Puglia. Esso rientra nell’Asse IV del Programma Operativo, cioè in quello relativo alla “Valorizzazione delle risorse naturali e culturali per l’attrattività e lo sviluppo.” Il soggetto attuatore del progetto è il Comune di Lecce e l'intervento riguarda il restauro e lariqualificazione diuna della più pregevoli opere architettoniche della provincia salentina: lo storico Teatro Apollo di Lecce, oramai fermo dal lontano 1986.L’Ente appaltante richiedeva nel band…

Concluso e utile
15/04/2017 | Mr Wolfe

ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIO ASSISTENZIALE INTEGRATA CON I SERVIZI SANITARI DEL DISTRETTO D18

Il progetto monitorato dal team Mr Wolfe riguarda l'assistenza domiciliare integrata per anziani non autosufficienti. L'attuatore del progetto è il distretto socio sanitario 18, avente come capofila Paternò e come programmatore il Ministero dell'Interno.Il progetto avrebbe dovuto avere inizio nel 2013 ma ancora oggi il livello di pagamenti, relativamente alle informazioni riportate nel sito opencoesione.it , appare allo 0%, contrariamente a quanto c'era stato affermato dall'Assessore ai Servizi Sociali di Paternò Salvatore Galatà, il quale ha affermato che il versamento dei finanziamenti era pari al 5% per ogni riparto.Il progetto ha come obiettivo l'aumento della presa in carico di anzi…

In corso e procede bene

AMPLIAMENTO DEL PIANO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEL COMUNE DI CAMPOBASSO

Il nostro progetto di monitoraggio civico riguarda l’AMPLIAMENTO DEL PIANO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEL COMUNE DI CAMPOBASSO, Tema Ambiente (gestione dei rifiuti domestici e industriali), Natura Acquisto beni e servizi (nuova fornitura). Soggetto promotore è la Regione Molise mentre soggetto attuatore è il Comune di Campobasso. L’interesse per questo tema nasce dal fatto che la città di Campobasso è nettamente in ritardo rispetto all’attuazione e predisposizione di un sistema integrato di raccolta differenziata dei rifiuti. La differenziata, in realtà, esiste da diversi anni e ciò è testimoniato dai dati amministrativi che abbiamo reperito. Gli amministratori sostengono che la…

Appena iniziato
15/04/2017 | NoiRagazziDelFuturo

PROGETTO DI POTENZIAMENTO DELL'IMPIANTO DI SELEZIONE MANUALE E AUTOMATICA MATERIALI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Il progetto riguarda il potenziamento dell'impianto di selezione manuale dei materiali di raccolta differenziata, attraverso l'ampliamento del capannone esistente con l'istallazione di una nuova linea di vagliatura e selezione automatica dei materiali di raccolta differenziata e dall'ampliamento della tettoia esistente per la selezione e lo stoccaggio dei rifiuti ingombranti.

Bloccato
15/04/2017 | Occhio ai bimbi!

BUONI SERVIZIO PER LA PRIMA INFANZIA – DISTRETTO SOCIO SANITARIO 42 - COMUNE DI PALERMO

I posti prestabiliti inizialmente erano 120 ma a causa di indisponibilità di strutture i posti disponibili sono stati 46,che dal Settembre del 2017 saranno aumentati a 70 e si spera che in futuro tutte le richieste di iscrizione delle famiglie vengano accolte.

In corso e procede bene
15/04/2017 | Phoenix Team

ROBOTICA INDOSSABILE PERSONALIZZATA PER LA RIABILITAZIONE MOTORIA DELL'ARTO SUPERIORE I PAZIENTI NEUROLOGICI

-Sviluppo dei macchinari.-Test effettuati su persone afflitte e non da danni neurologici-Sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca in materia di qualità della vita, salute dell'uomo, biomedicale, industria dei farmaci innovativi.-Sostenere la massima diffusione e utilizzo di nuove tecnologie e servizi avanzati.-Qualificare in senso innovativo l'offerta di ricerca, favorendo la creazione di reti fra Università

In corso e procede bene
15/04/2017 | Piccolo Uomo

INCENTIVI PER NUOVE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI LAVORATORI GIOVANI

L'obiettivo del progetto mira all'aumento delle assunzioni giovanili. Questo è l'obiettivo chiave. Persone come noi si sentono chiamate in causa in modo diretto a causa dell'età e per questo ci stiamo informando sui dati relativi agli investimenti e stiamo monitorando i dati presenti su siti web anche se presenti in minima parte.

Bloccato
15/04/2017 | POPULAR GIULIO

(DB1600_POR-FESR_2010_12199) AREA VIA PACINI-VIA PETRELLA-TORINO - RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI IN DISP. DI ATC TORINO

Il progetto in questione riguarda la manutenzione e la riqualificazione energetica di alcuni edifici di edilizia convenzionata situati in via Pacini 1,3,5 e via Petrella a Torino. Gli edifici sono gestiti dall'ATC (agenzia territoriale per la casa del Piemonte centrale) che è anche soggetto attuatore del progetto.Per questo progetto sono stati stanziati €1.957.012,86, i principali soggetti finanziatori sono: l'Unione Europea (€ 542.072) e il Fondo di Rotazione (€ 636.870); per portare a termine l'intervento sono stati necessari ulteriori investimenti a carico dell'ATC medesima.Il progetto è stato finanziato nell'ambitoPOR CRO FESR PIEMONTE e rientra nell'asse sostenibilità ed effici…

Concluso e utile
15/04/2017 | Purify squad

ADEGUAMENTO ED ESTENDIMENTO COLLETTORE EMISSARIO IMPIANTO DI DEP. DI GIOIA DEL COLLE

Gli studenti dell’ IISS Ricciotto Canudo di Gioia del Colle hanno deciso di occuparsi del progetto relativo allo stanziamento dei finanziamenti da parte del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007-2013 riguardante L'ADEGUAMENTO ED ESTENDIMENTO COLLETTORE EMISSARIO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI GIOIA DEL COLLE. In seguito a tale scelta, hanno ritenuto di definirsi Purify Squad per la realizzazione del progetto chiamato DepurAZIONIAMOCI. Il mal funzionamento del depuratore di Gioia del Colle provoca malcontento fra i cittadini, preoccupati non solo per l'odore nauseabondo avvertito nei luoghi circostanti, ma anche per l'inquinamento di un'Oasi Naturale che si sta venendo a creare autonomamente…

Bloccato

Interventi di manutenzione sull’impianto di depurazione sito in località Pantani e stazioni di sollevamento nel comune di Paola

Dai dati analizzatiabbiamo rilevato che il soggetto programmatore del progetto da noi prescelto è statolaRegione Calabria, mentre il soggetto attuatore il Comune di Paola. Il finanziamento ha riguardato un intervento sulla vasca di ossidazione dell’impianto di depurazione sito in località Pantani e sulle stazioni di sollevamento delle zone: Pantani, Sant’Agata, Case popolari, Acque Piovane, Parco Mediterraneo e Marina di Paola per l’importo complessivo di 52.400 euro. Dal progetto esecutivo che disciplina e descrive i lavori di manutenzione straordinaria si è costatato che i pretrattamenti hanno ripristinato il comparto mediante la pulizia e il ripristino della funzionalità dell…

Concluso e inefficace
15/04/2017 | RE - STADIO

COMUNE DI BARLETTA - STADIO PUTTILLI - ADEGUAMENTO FUNZIONALE 1° E 2° STRALCIO

Lo stadio Cosimo Puttilli è il più grande impianto sportivo della città di Barletta ed è situato nella zona a est della città, nel quartiere Borgovilla-Patalini. Di proprietà del Comune di Barletta, agli albori del XXI secolo è stato intitolato a Cosimo Puttilli, marciatore due volte campione italiano negli anni trenta e  quaranta, mentre fino a quel momento aveva assunto la semplice denominazione di stadio comunale. Viene essenzialmente utilizzato per le partite di calcio  della S.S. Barletta Calcio, club di Lega Pro che possiede la concessione d'uso. Fu costruito alla fine degli anni sessanta e fu inaugurato nel 1970. Lo stadio è stato, negli anni, varie volte sott…

In corso e procede bene

AMBITO DI FASANO_ASP CANONICO LATORRE DI FASANO

Il progetto consiste nella ristrutturazione dell'immobile dell'ASP Canonico Latorre, che, costruita a fine '800, non rispettava gli standard di sicurezza e accessibilità odierni. Si é reso necessario, dunque, un adeguamento degli impianti interni, come quello elettrico ed idraulico, e l'abbattimento delle barriere architettoniche. Inoltre i dormitori sono stati modificati in stanze doppie, ciascuna con servizi. L'istituto si occupa di integrazione, assistenza e accoglienza per minori con disagi di vaeio genere.

Concluso e utile
15/04/2017 | RICOSTRUENDO LA STORIA

BARLETTA-RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO STORICO DI BARLETTA

Il progetto “Recupero e Riqualificazione del centro storico di Barletta” è stato programmato dalla Regione Puglia ed attuato dal Comune di Barletta (BT); esso ha avuto avvio il 30 Giugno 2006 ed è terminato il 30 Giugno 2008. Il progetto risponde alla priorità del Quadro Strategico Nazionale: “Valorizzazione delle risorse naturali e culturali per l'attrattività e lo sviluppo” e all’obiettivo generale: “Valorizzare le risorse naturali, culturali e paesaggistiche locali, trasformandole in vantaggio competitivo per aumentare l'attrattività , anche turistica, del territorio, migliorare la qualità della vita dei residenti e promuovere nuove forme di sviluppo economico sostenibil…

Concluso e utile
15/04/2017 | Royal Team

CASERTA - PARCO DELLA REGGIA E GIARDINO INGLESE - MESSA IN SICUREZZA DELLA VEGETAZIONE

Oggetto del progetto monitorato è la messa in sicurezza della vegetazione del Parco e del Giardino Inglese della Reggia di Caserta nel 2014, con interventi di manutenzione straordinaria. Premessa: Il verde della Reggia di Caserta si estende per 124 ettari, di cui il 20% occupato dal giardino all'inglese. Non esiste manutenzione ordinaria interna effettuata da personale in loco: al momento sono presenti solo 2 giardinieri per lo più addetti alle serre. L'affidamento a soggetti esterni - che in passato era ridotto e limitato a specifici interventi - è divenuto col passare del tempo sempre più ampio, fino a diventare oggi l'unica forma di manutenzione. Tale modus operandi non garantisce…

Concluso e inefficace
15/04/2017 | Sa Costa

Interventi nel quartiere medievale"Sa Costa"

Il progetto integrato Manos de oro si prefigge di realizzare un modello di sviluppo basato sulla riqualificazione e sulla valorizzazione degli ambiti urbani in particolare del centro storico, legato allo sviluppo delle attività economiche tradizionali quali le attività artigianali, attività manifatturiere tradizionali, nonchè quelle dell’artigianato artistico. Gli interventi infrastrutturali proposti nel progetto mirano alla riqualificazione e al recupero dell’ambito urbano al fine di aumentare l’attrattvità dei luoghi. Per il conseguimento di questo obiettivo si sono realizzate opere pubbliche materiali quali, il restauro di edifici da adibire al laboratorio e a spazi espositivi…

Concluso e utile
15/04/2017 | Salutis Mater

Restyling 3.0 Salutis Mater

II Santuario della Madonna della Salute, in piazza Monteoliveto, uno dei gioielli della città vecchia dove si affacciano la casa natale di Giovanni Paisiello e l’antica chiesetta di sant’ Andrea degli armeni è il luogo che più degli altri ha suscitato in noi interesse e curiosità, per lo sviluppo del nostro Progetto di “A Scuola di Open Coesione”. Molto probabilmente a contribuirne è stata la posizione della chiesa, in una parte di Taranto che, se da un lato affascina per il suo patrimonio storico, dall’altro trasmette ai visitatori e agli abitanti tristezza per la presenza del forte degrado.Nasce così il progetto Salutis Mater Restyling 3.0, un percorso che vede impegnati al…

In corso e procede bene
15/04/2017 | Superelevati

SISTEMA DI COLLEGAMENTO SOPRAELEVATO TRA IL NUOVO PARCHEGGIO, LA STAZIONE FERROVIARIA ED IL PERCORSO URBANO PER IL CENTRO STORICO

Il progetto di collegamento sopraelevato tra il nuovo parcheggio e la stazione di Terni comprende la realizzazione di un ponte sopraelevato e la costruzione di un parcheggio in via Ettore Proietti Divi e di uno in via Tito Oro Nobili. Questo progetto ha lo scopo di ridurre l'inquinamento ambientale favorendo l'utilizzo di biciclette, diminuire il traffico eccessivo di automobili nel centro urbano con la costruzione dei parcheggi. Inoltre in futuro sarà il monumento rappresentativo della città.

In corso e procede bene