I REPORT

Pagina 24 di 90
08/05/2017 | Rummo4environment

Le aziende..."stregate"

Il tema del monitoraggio civico ha interessato da sempre buona parte di noi. La possibilità di controllare come vengono spesi i soldi pubblici è stata applicata al nostro territorio, il quale, ad onor del vero, si è dimostrato molto scarno da questo punto di vista. Questa esperienza viene realizzata con alunni di classi diverse e in particolare una appartenente all'indirizzo tradizionale e l'altra all'indirizzo internazionale. La scelta del nome è stata, dunque, condizionata dalla presenza di quest'ultimo indirizzo e vuole abbracciare l'intera problematica relativa all'ambiente inteso anche con riferimento strutturale industriale. L'idea è partita dal voler sottolineare la presenza di p…

Procede con difficoltà
24/04/2017 | MoniTOcamera

Monitoraggio CAMERA. CENTRO ITALIANO PER LA FOTOGRAFIA

Monitoraggio del progetto (REG_POR-FESR_2015_35502) CAMERA. CENTRO ITALIANO PER LA FOTOGRAFIA, il cui obiettivo è promuovere e rafforzare le sinergie potenziali tra tutela, valorizzazione dell'ambiente e dei beni naturali e crescita del sistema produttivo.Lo scopo del monitoraggio è analizzare l'impatto che i fondi europei hanno avuto sull'attività del museo e sulterritorio, cercando di individuare come sono stati collocati i fondi e quali risultati si sono ottenuti fino ad oggi.La nostra indagine mirava inoltre a verificare l'efficacia dello stanziamento di fondi europei per la promozione delle attività del Museo, dalle mostre alle attività didattiche organizzate in collaborazione con …

Concluso e utile

UNO, DUE, TRE...WEBSCUOL@

L’obbiettivo da portare a termine è quello di visitare la scuola elementare del comune per accertarsi che la struttura sia effettivamente stata ammodernata secondo le direttive del fondi europei. Siamo partiti studiando il progetto stesso, i dati che esso disponeva e abbiamo visitato la struttura accertandoci che il progetto sia andato a buon fine intervistando anche coloro che sono parte attiva all'interno dello stesso.

Concluso e utile
15/04/2017 | Il mulino che vorrei

MULINO GALLISAI

Il nostro progetto "Il mulino che vorrei", si occupa del monitoraggio sulla ristrutturazione dell'ex mulino Gallisai. Questo edificio ben poco conosciuto, sopratutto dai giovani, è il monumento più rappresentativo della prima industrializzazione della provincia nuorese; è abbandonato dal 1964 data in cui la famiglia Guiso-Gallisai per problemi economici ne dovette disporre la chiusura. Fu acquistato anni fa dall’amministrazione regionale durante la presidenza di Renato Soru. Una volta acquistato è stato dato l’incarico ad una società cagliaritana perché si occupasse di mettere a norma la struttura, con una serie di indispensabili interventi, per eliminare i pericoli e problemi stat…

Bloccato
15/04/2017 | T.I.F. Oberdank

Trieste solare

Promuovere le opportunità di sviluppo locale con filiere produttive per l'aumento della quota di energia prodotta da fonti rinnovabili ed il risparmio energetico.

Concluso e utile
15/04/2017 | 4C Pacinotti

Riqualificazione tecnica ed architettonica dell’autostazione di Piazza Matteotti

Il progetto che abbiamo scelto si chiama "Riqualificazione tecnica ed architettonica dell’autostazione di Piazza Matteotti”. Il CUP del progetto è F24E10000240002. La categoria di appartenenza è quella delle infrastrutture ed appartiene alla sottocategoria riguardante la ristrutturazione; inoltre appartiene anche alla categoria dei trasporti, più specificamente alla sottocategoria dei trasporti urbani. È importante specificare che la Priorità QSN è "Competitività e attrattività delle città e dei sistemi urbani". L'Obiettivo generale QSN è "Promuovere la competitività, l'innovazione e l'attrattività delle città e delle reti urbane attraverso la diffusione di servizi avanzati …

Procede con difficoltà
15/04/2017 | OpenSearch

RECUPERO FUNZIONALE DI STRUTTURA ESISTENTE PER POTENZIAMENTO E TRASFERIMENTO SERT

Il progetto di trasferimento e potenziamento SerT di Gallipoli riguarda la ristrutturazione di un immobile già da tempo destinato a ospitare i servizi del Sert.I Servizi per le Tossicodipendenze si occupano di cura, prevenzione e riabilitazione delle persone che vivono disagi fisici, sociali e psicologici a causa di dipendenze patologiche di qualsiasi natura (tossico dipendenze, ludopatie, alcolismo, ecc.).

Concluso e utile
15/04/2017 | I ragazzi del Domani

ciclabilità Assemini

Realizzazione e completamento della ciclabilità Asseminese attraverso il controllo dei finanziamenti, versati e stanziati, vari controlli effetuati in prima persona, controllo dei futuri progetti di miglioramento e ampliamento del progetto, e inoltreconfronti con gli enti interessati.

Concluso e utile
15/04/2017 | (R)INNOVARE L'AMBIENTE

(R)INNOVARE L'AMBIENTE

Alcuni studenti dell’Istituto Superiore Raffale Mattioli – Istituto Tecnico Economico – (5 alunni della classe quinta sezione A, 5 alunni della classe quinta sezione B e 5 alunni della classe quarta sezione B) di San Salvo, grazie all’iniziativa del professor Giuseppe Gallo, hanno aderito al progetto nazionale "A scuola di Opencoesione".L'obiettivo principale di questo lavoro è stato quello di analizzare la spesa dei fondi, con i quali sono state finanziate opere pubbliche, stanziati dall'Unione Europea.Un progetto molto importante per il nostro territorio che è stato finanziato con fondi Por Fesr 2007/2013, per un ammontare di 2.150.000,00 euro nel 2013 per la bonifica di una disc…

Concluso e utile
15/04/2017 | 3biotecnambientale

"Sin in Val Basento - Progettazione e realizzazione della messa in sicurezza e della bonifica dell'ex Materit".

A seguito dell’emanazione del D.M. 16/05/1989 e in accordo con le linee guida in esso contenute, la Regione Basilicata ha elaborato un “Piano per la Bonifica delle Aree Inquinate” (ottobre 1996) con l’obiettivo di avviare un’indagine conoscitiva sul territorio che, anche mediante l’ausilio di rilievi analitici, permettesse di identificare, ordinare per priorità di intervento e progettare interventi di bonifica di aree o siti inquinati, nonché avviare un censimento degli ambienti e delle aree oggetto di abbandono di rifiuti o materiali inquinanti. Tra i siti, oggetto di indagini, vi è quello dell’ex Materit, in Val Basento, nei pressi di Ferrandina, su cui abbiamo deciso di d…

In corso e procede bene
15/04/2017 | 3BNRG

MAGALDI POWER

Il programma ha lo scopo di progettare un impianto trasportatore/raffreddatore di materiali caldi e sfusi denominato SUPER MAC.L'obiettivo è quello di ottimizzare il sistema MAC e introdurre tecnologie innovative allo scopo di sviluppare un nuovo impianto di estrazione e trasporto a raffreddamento di ceneri pesanti provenienti da generatori di vapore.

Concluso e utile
15/04/2017 | A TEAM

REALIZZAZIONE DELLA TERZA LINEA DELL'IMPIANTO DI DEPURAZIONE PER ACQUE REFLUE NEL COMUNE DI CALCO - LOCALITÃ TOFFO

Il progetto che abbiamo deciso di monitorare riguarda la realizzazione della terza linea del depuratore del Toffo a Calco, ampliamento che si è reso necessario allo scopo di dimensionare l' impianto al reale fabbisogno, derivante dagli scarichi che vi convogliano 8 comuni dell'area meratese. L'opera dovrebbe, da un lato,garantire le condizioni di sostenibilità ambientale e lo sviluppo per le popolazioni e le imprese, che si trovano su questo territorio, e dall'altro incrementare i livelli di qualità e l'efficienza dei servizi idrici con la conseguente difesa preventiva del suolo e delle risorse naturali.

In corso e procede bene
15/04/2017 | Janna De Mare

LAVORI DI COMPLETAMENTO E RAZIONALIZZAZIONE DEL PORTO DI ALGHERO, COMPRENDENTI ESCAVO AVAMPORTO, BANCHINAMENTI E PIAZZALI.

Il progetto è intitolato “Lavori di completamento e razionalizzazione del porto di Alghero”; lavori consistenti nell'escavo, avamporto, nella realizzazione dei banchinamenti e piazzali. Attualmente le grandi navi, non potendo ormeggiare a causa del basso fondale, sono costrette a fermarsi in acque più profonde e a ricorrere ai tender per permettere ai passeggeri di raggiungere la città. Si comprende facilmente che un ampliamento del porto comporterebbe un maggior afflusso di turisti che porterebbe ad un beneficio per gli imprenditori locali e una conseguente crescita commerciale, una maggiore visibilità sul piano internazionale che garantirebbe ampi margini di sviluppo del settore e …

Procede con difficoltà
15/04/2017 | #Fermialporto

S.AGATA DI MILITELLO- LAVORI DI PROLUNGAMENTO DELLA DIGA FORANEA E DI REALIZZAZIONE BANCHINA

Il porto dei Nebrodi, situato a metà strada tra le città di Messina e Palermo, potrebbe offrire grande slancio sia al comparto relativo al traffico commerciale che al settore turistico una volta completato. Il Porto dei Nebrodi ricade nel territorio urbano del Comune di Sant’Agata e, allo stato attuale, risulta inadeguato sia dal punto di vista della sicurezza dell’ormeggio e dell’accesso dei natanti sia dal punto di vista della ricettività e dei servizi marittimi offerti. Il bacino portuale consente lo svolgimento delle attività nautiche legate alla pesca e al diporto soltanto con notevoli disagi e limitando in modo sostanziale lo sviluppo delle attività, gli stessi operator…

Procede con difficoltà
15/04/2017 | We Are For Legality

Turismo responsabile ed impresa sociale

Il progetto Turismo Responsabile e Impresa Sociale si colloca all’interno dell’asse della sicurezza e della diffusione della legalità. Gli obbiettivi che si pone consistono nella ristrutturazione di un immobile collocato a Noha (LE), frazione di Galatina, confiscato alla criminalità organizzata, alla riconversione di quest’ultimo con lo scopo di essere reinserito nel circuito produttivo mediante la partecipazione di cooperative a sfondo sociale, selezionate mediante la predisposizione di un bando apposito, col fine ultimo di essere destinato a soggetti svantaggiati, anch’essi collegati alla legalità, quindi detenuti, ex detenuti, tossico dipendenti, alcolisti, etc.

Concluso e inefficace
15/04/2017 | Wait on

LAVORI DI INTEGRAZIONE ADEGUAMENTO E MODIFICA DELLE DOTAZIONI DEGLI IMPIANTI PRELIMINARI ALL'APERTURA DEL NUOVO MUSEO DI MESSINA

Il progetto mira all’adeguamento dell’impiantistica e delle dotazioni del Nuovo Museo di Messina ed al restauro e alla rifunzionalizzazione museologica della sede storica. Il soggetto programmatore ed attuatore del progetto è la Regione Sicilia. Il progetto si colloca all’interno di un quadro più ampio di interventi finanziati dalla politica di coesione europea, finalizzata a promuovere nelle regioni europee meno favorite la qualificazione, la tutela e la conservazione del patrimonio storico-culturale, favorendone la messa a sistema e l'integrazione con i servizi turistici, anche al fine di aumentare l'attrattività dei territori.

In corso e procede bene
15/04/2017 |

REALIZZAZIONE ENERGY CENTER NELL'AREA EX-WESTINGHOUSE

Monitoraggio dei fondi finalizzati alla riqualificazione dell'area Ex-Westinghouse di Torino: come sono stati investiti, a cosa sono stati destinati e se sono stati restituiti interamente.

In corso e procede bene

POLO MUSEALE - CITTA' DI BARLETTA (BA) - MUS01010

Il polo museale è costituito da una parte dell’importante patrimonio culturale e artistico della città di Barletta. I luoghi che rappresentano maggiormente tale patrimonio sono: · Il Castello Svevo, all’interno del qualeè ospitato ilMuseo Civico della città di Barletta. Esso espone una selezione del suo ricco patrimonio d’arte giunto al Comune di Barletta attraverso acquisizioni e raccolte di illustri cittadini. Il Museo Civico è stato fondato a fine Ottocento con una prima donazione di reperti archeologici. Da quel momento in poi la collezione si estese anche a dipinti di artisti barlettani:Geremia Di Scanno, Giuseppe De Nittis, Vincenzo De Stefano, Giambattista Calò, Giusepp…

Procede con difficoltà
15/04/2017 | Amianto niente vanto

COMPENDIO FORNACI PICCI - BONIFICA E SMALTIMENTO AMIANTO - QUARTU S. ELENA

La nostra ricerca è sorta per contrastare il problema dell’amianto, per denunciarne l’eventuale presenza e dedicarsi alla prevenzione dei disastri ambientali a Quartu Sant’Elena. Per ciò che riguarda il progetto da noi adottato si tratta dello smaltimento dell’amianto all’interno delle Ex-Fornaci Picci. Il nostro obiettivo principale è sapere se l’amianto è stato del tutto smaltito e se i lavori della ditta incaricata sono stati portati al termine, siamo inoltre motivati a scoprire se c’è un progetto per la riqualificazione della zona.

Concluso e inefficace

VIA_20_51C / COMUNITÃ A DIMENSIONE FAMILIARE PER MINORI DA 0 A 3 ANNI "FRANCESCO COLZI"

Il progetto Comunità a dimensione familiare per minori da 0 a 3 anni “Francesco Colzi” di Viareggio è stato finanziato nel Programma POR CRO FESR TOSCANA 2007-2013 nel settore dell'Inclusione sociale per un costo pubblico di 269.000€ e con pagamento effettuato di 263.845,52€. Tali fondi sono serviti per ristrutturare un immobile per realizzare l'attuale “Casa dei piccoli” di Viareggio gestita dalla cooperativa sociale AURORA.

Concluso e utile
15/04/2017 | Binario 9?

Realizzazione della chiusura dell'anello ferroviario di Palermo

La chiusura dell’Anello Ferroviarioin ambito urbano, in corrispondenza della Stazione Lolli, costituirà un’integrazione al sistema dei trasporti pubblico di massa. L’anello ferroviario sotterraneo sarà una linea circolare lunga, complessivamente, 6 chilometri e mezzo: poco più di metà della linea esiste già, il tratto necessario per “chiudere” l’anello (circa 3 chilometri) è previsto nel progetto di completamento. Avrà in tutto otto fermate, quattro già esistenti e quattro da realizzare ex novo.Dall’analisi dei documenti che abbiamo trovato e che danno informazioni sull’ Anello Ferroviarioabbiamo scoperto che il progetto della sua realizzazione ha una lunga storia amm…

Procede con difficoltà
15/04/2017 | CairolOnda 2.0

Riqualificazione delle sorgenti del fiume Olona a Rasa di Varese e della testata del torrente Vellone

Il Progetto Esecutivo della sistemazione idraulica del fiume Olona e del torrente affluente Vellone nel Comune di Varese – I° lotto funzionale, pubblicato nell'ottobre 2014 e revisionato nel novembre dello stesso anno, è stato presentato in conformità con il successivo Progetto Definitivo, approvato e attuato, e con gli Enti competenti coinvolti, il Comune di Varese, la Regione Lombardia in quanto soggetto programmatore e il Parco Regionale Campo dei Fiori, come ente attuatore. Gli interventi di bonifica dell'ambiente idrico ricadono all'interno di un più vasto programma d'azione, che comprende interventi urgenti e prioritari di riqualificazione territoriale e mitigazione del rischio d…

In corso e procede bene

Piano di protezione civile del comune di Marcianise

Con questo finanziamento il Comune di Marcianise si è dotato di un piano comunale di protezione civile, esso costituisce lo strumento operativ che consente di razionalizzare ed organizzare , alla presenza di dichiarate emergenze, le procedure di intervento delle strutture comunali, delle aziende erogatrici di servizi e delle forze del volontariato così da rispondere in modo adeguato, tempestivo ed efficace. Il comune ha trasferito il presidio della Protezione Civile in una nuova sede che oltre a gestire il coordinamento delle attività durante eventuali emergenze, si preoccuperà di studiare il territorio comunale , mappandone gli eventuali rischi e le possibili strategie operative anche a…

Bloccato
15/04/2017 | Clock Art's Pizzi

LAVORI DI RECUPERO E RESTAURO DELL' EX CONVENTO DELL'ANNUNZIATA DI CAPUA

L'ex Convento dell'Annunziata si estende tra Via Ferdinando Palasciano, (dalla Caserma dei Carabinieri fino al teatro Ricciardi) e il Corso Appio, fino alla Chiesa dell'Annunziata (compresa) nelle vicinanze sud-est della parafarmacia ‘’Le Farmaciste’’ e affiancata a nord-ovest dalla Piazza Guglielmo Marconi.Il Progetto monitorato è "Lavori di recupero e restauro dell’ex Convento dell’Annunziata" situato a Capua (Caserta), avente come Tema l' Inclusione Sociale, come Natura le Infrastrutture, come obiettivo specifico QSN la valorizzazione del patrimonio di identità e il rafforzamento della relazione della cittadinanza con i luoghi, e come obiettivo generale QSN l’attrattività…

Concluso e utile

Il Chiostro delle meraviglie a Piazza Armerina

RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DELL'EX CONVENTO DEI FRATI MINORI OSSERVANTI S. PIETRO IN PIAZZA ARMERINA DA DESTINARE A CENTRO SOCIALE, CON SALA MUSEALE, LUDOTECA, FORESTERIA E SPAZI PER ATTIVITà COLLETTIVE

Concluso e utile